1 Marzo 2016

MIOFIBROLISI

La Fibrolisi Diacutanea o Miofibrolisi  è una metodica utilizzata su tessuti molli che si avvale di particolari strumenti detti  fibrolisori.

Micro-traumi ripetuti causati da posture scorrette o lesioni muscolari possono causare (se non trattati in tempo in maniera corretta), delle aderenze tra gli strati muscolo-fasciali o cordoni di tessuto fibrotico. La Miofibrolisi  frammenta meccanicamente i cordoni fibrotici ed agisce sulle aderenze accelerando il processo di riassorbimento e riportando il tessuto in condizioni di normalità.

Miofibrolisori

Molto indicata quindi nelle recidive di infortuni muscolari ma può essere praticata anche su esiti cicatriziali, e su patologie come gomito del tennista, spalla congelata, cervicalgie e lombalgie croniche.

Durante la Miofibrolisi il dolore può essere particolarmente intenso soprattutto nei punti in cui sono presenti le maggiori aderenze. Un normale riacutizzarsi della sintomatologia dolorosa è normale al termine della seduta ma destinato a risolversi nel giro di poco tempo.